Viva Wyndham Resorts

Escursioni

Viva Wyndham Tangerine

 

Gli ospiti del Viva Wyndham Tangerine, sulla costa settentrionale della Repubblica Dominicana affacciata sull’Atlantico, hanno l’opportunità di scoprire l’isola da una diversa prospettiva. Esplorare l’incanto della Repubblica Dominicana grazie a un versatile programma di escursioni amplia gli orizzonti, allarga la dimensione piacevole del resort a un viaggio più completo.

Insieme alle nostre guide amichevoli e preparate, scoprirete località inedite e rimarrete colpiti dalla ricchezza della cultura dominicana, prima terra colonizzata da Cristoforo Colombo nel cosiddetto Nuovo Mondo. Approfondite nei dettagli le escursioni presso il Guest Service ed entrate in contatto con i tesori nascosti dell’isola.

Le escursioni sono facoltative, non rientrano nella nostra formula all inclusive, ma sono esperienze che raccomandiamo per farvi apprezzare maggiormente il Paese.

Alcune delle escursioni proposte dal Viva Wyndham Tangerine di Cabarete si rifanno alla storia della costa settentrionale dell’isola, di cui Puerto Plata è il fulcro. Altre sono più improntate all’aspetto naturalistico; eccovi qualche esempio.

Jeep Safari

È sempre una delle preferite. Appena vi imbattete in questa avventura, dite arrivederci ai comfort internazionale dell’hotel… ma preparatevi a scoprire paesaggi meravigliosi e un’atmosfera autenticamente locale. Percorrerete le aree rurali, e l’entroterra; dopo un pranzo tipico proseguirete nella natura, arrivando in un luogo stupefacente, le Cascate di Damajagua. Qui avrete il tempo per un tuffo ristoratore nelle acque dolci alimentate dal fiume; sarà bellissimo immergervi in questo habitat che si compone di ventisette cascate.

Puerto Plata

Tour da non perdere durante il soggiorno nell’area di Puerto Plata. Si parte dall’hotel al mattino e la prima tappa è al Forte San Felipe, la cui costruzione risale alla fondazione della città, nel Cinquecento, per difendere dalle incursioni dei pirati. Dal periodo coloniale alle atmosfere del downtown, con il Parque Central e tanti negozietti. Poi si fa tappa alla Fabbrica di Brugal, uno dei marchi di rhum più longevi della Repubblica Dominicana; un’ottima opportunità per degustare le tipologie di invecchiamento e acquistare a prezzi convenienti. Quindi il Museo dell’Ambra, una delle due pietre dure tipiche dell’isola; il museo è all’interno di una graziosa dimora coloniale. Al termine ci si sposta in direzione della funivia, che dal centro città sale in cima alle montagne Isabel de Torres. Le pareti in vetro consentono di ammirare il panorama, che si fa magnifico in cima, dove c’è anche il Cristo Redentore, gemellato con quello di Rio. Dopo una passeggiata fra i giardini e il tempo per le fotografie, si discende nuovamente con la funivia e si torna in hotel.

 

Paradise Island

Chiamata anche Cayo Arena e Cayo Paradiso, è davvero unica nella Repubblica Dominicana. Si attraversano colline verdeggianti e piantagioni di tabacco, fino a Punta Rusia, dove ci si imbarca sull’aliscafo per raggiungere il cayo. Si pratica snorkeling insieme a una guida per ammirare colori e forme dell’ecosistema. Tornando, si visita il parco nazionale dove le mangrovie trovano l’habitat naturale. Infine, a Punta Rusia, un pranzo ristoratore attende tutti direttamente sulla spiaggia.