fbpx

SAMANA: La Repubblica Dominicana che non ti aspetti

_
Viva Wyndham Resorts

La penisola di Samaná è un territorio realmente spettacolare: colline ricoperte di palme, spiagge libere di sabbia dorata che si srotolano per chilometri, cascate e cayos.

È la meta ideale per gli spiriti che amano la scoperta e la libertà. Nel pieno rispetto di questa visione, V Samaná ti propone escursioni à la carte.

Il Guest Service ti presenta le località e le esperienze, per ciascuna delle quali ti sottopone varie combinazioni; diversi fornitori rappresentano differenti opzioni, in merito alla durata, ai mezzi di trasporto, alla quantità di partecipanti. Sarai tu a scegliere ciò che ritieni più adatto a te.

 

Ecco una sintesi degli highlights della penisola:

Los Haitises: parco nazionale fra i più belli della nazione, ospita una delle ultime foreste pluviali; ti attendono rocce calcaree alte da 40 a 380 metri, falesie e faglie che spuntano dal verde dell’acqua ricoperte da piante perché le radici, penetrate nelle rocce, attingono l’umidità per alimentarsi. Una di queste formazioni è l’Isola degli Uccelli, con sterne, pellicani, aironi, fregate e avvoltoi. Nel parco ci sono numerose grotte, visitabili a piedi, alcune delle quali con stalattiti; in alcune sono visibili le pittografie dei Taínos, stilizzati simboli rupestri fatti con un impasto di carbone, grasso di lamantino e radici in polvere. Non da ultimo i mangrovieti, con imponenti radici che fuoriescono dai fondali contorte come tronchi; sono la casa di piccoli granchi e rendono suggestivo il paesaggio, perché le radici si riflettono nell’acqua come in uno specchio.

El Limón: una cascata alta 40 metri cui si arriva a piedi e a cavallo. Siamo a 300 mt sopra il livello del mare, in un’area protetta di 18 kmq; la vegetazione è lussureggiante e all’arrivo sarà bellissimo nuotare ai piedi della cascata.

Playa Rincón: sul litorale settentrionale della penisola ci sono spiagge meravigliose. Partendo da ovest, Playa Cosón (su cui si affaccia il V Samaná) verso est, fino a Playa Rincón (vicina a Las Galeras). Un susseguirsi di baie sabbiose, dove il mare ha mille sfumature.

Catamarano: andiamo via terra a Santa Barbara de Samaná, capoluogo della penisola, e al porto ci imbarchiamo sui catamarani più belli. Ampi, confortevoli, mai affollati, con staff in divisa bianca che offre cocco, ananas, pan de coco e bevande con un sottofondo di musica garbata. La navigazione fa tappa per lo snokeling al relitto di un’imbarcazione affondata 40 anni fa; a soli 8-9 metri di profondità, il relitto si vede benissimo ed è circondato da tantissimi pesci gialli. Seconda tappa a Cayo La Ferola, per bagno e open bar. Terza tappa nel bellissimo Cayo Levantado, che probabilmente hai visto in Tv come sfondo di spot pubblicitari.

Balene Jorobadas: da metà gennaio a metà marzo, questi mammiferi straordinari tornano puntuali nella penisola per far nascere i loro cuccioli. È emozionante ammirarle da vicino; lunghe fino a 16 metri, incedono in modo lento e regale.  Le escursioni in mare sono regolate dal Ministero dell’Ambiente; alcune zone hanno totale divieto di accesso al pubblico.